7 Febbraio 2014

In che senso non hai votato Per Mille Molucche?

Per Mille Molucche! è la cassetta degli attrezzi per imparare a navigare su e giù per il web in maniera creativa e responsabile. Laboratori teatrali, mappe da laserare, ebook e app per vivere un’avventura fatta di tesori sommersi, ciurme di bucanieri, e mondi tutti da esplorare!

Dietro Per Mille Molucche! ci sono tante persone brave, di quelle che si spremono le meningi per provare a costruire un mondo migliore: Officina per la Scena,  Fablab Torino, Zandegù, Iakta, e molto poco modestamente, il sottoscritto.

L’idea, un po’ folle, me ne rendo conto, di parlare di internet  a bambini delle elementari, mi è venuta dopo un corso per genitori tenuto in una scuola di Torino: a fine serata, in quei momenti a latere in cui vengono fuori le cose più interessanti, alcuni genitori riflettevano sul fatto che corsi come quello appena concluso sui meccanismi di funzionamento della rete e dei social spesso arrivano ai ragazzi troppo tardi, a latte versato diciamo così, quando i comportamenti disattenti e pericolosi sono diventati abitudine.

Inoltre secondo me nell’impostazione dei laboratori per adolescenti si continua a fare un errore di fondo: si confonde l’educazione a un uso creativo del web con l’apprendimento dei comandi per usare bene lo strumento di turno. Peccato che i tablet passano, le idee invece restano. Molto, molto meglio, sarebbe far conoscere i concetti necessari per una navigazione creativa e responsabile al di là dello strumento con cui navigheranno.

E poi non dimentichiamoci che non è un’età così precoce come si pensi: i bambini di oggi navigano senza rendersene conto! Pensiamo a quando diamo loro in mano uno smartphone o mostriamo loro un cartone animato su YouTube. Per non parlare dei nuovi televisori dai quali si può navigare su internet come niente fosse.

Per Mille Molucche! ha già superato la prima selezione di cheFare,  il bando che premia le idee più innovative (trovi tutto su bitly.com/votapermillemolucche) ed è già nella shortlist dei progetti selezionati da cheFare,  ma per vincere abbiamo bisogno anche del tuo voto!

Ed ora ti dico pure perché: in primo luogo è sorretto da una rete di persone creative e agguerrite, in secondo luogo è un progetto riproducibile praticamente dovunque senza bisogno di un laboratorio informatico, in terzo luogo perché è un progetto per costruire un futuro fatto di persone più responsabili, creative, autonome.

Votare è semplice:

  1. va’ su https://bando.che-fare.com/progetto-archiviato/per-mille-molucche/
  2. clicca su “VOTA”, e inserire nome, cognome e indirizzo mail. Riceverai due mail distinte, la prima con la password necessaria per votare anche gli altri progetti, la seconda con un link.
  3. clicca per confermare il tuo voto!

Pubblicato il 7 Febbraio 2014

Categoria: Blog

Tag:

Iscriviti alla mia newsletter

Aggiornamenti sulle cose che faccio, e niente spam.